Aggiornamenti normativi

Mappe catastali: al via le consultazioni on-line

Con il provvedimento del 23 novembre 2017 l’Agenzia delle Entrate dà attuazione al D.Lgs. 32/2010, concernente l’infrastruttura per l’informazione territoriale in Europa, di recepimento della direttiva 2007/2/CE.

Allo scopo di favorire la conoscenza, la disponibilità e l’interoperabilità dei dati geografici e territoriali tra le P.A., anche attraverso la realizzazione di servizi in rete, nonché facilitare l’accesso del pubblico alle informazioni territoriali ambientali in Europa, dal 23 novembre scorso è attivo sul sito dell’Agenzia delle Entrate il servizio di consultazione dinamica delle mappe catastali on-line, ad accesso libero per Pubbliche Amministrazioni, imprese, professionisti e singoli cittadini.

Il servizio consiste nella consultazione libera della cartografia catastale, ossia nella navigazione di molti contenuti delle mappe catastali in maniera dinamica e nella visualizzazione integrata con altri dati territoriali.

Le informazioni sono allineate con la banca dati cartografica del catasto, costantemente aggiornata in modalità automatica.

Non sono esposte le mappe sottoposte a vincoli di riservatezza o quelle sulle quali sono in corso interventi di manutenzione.

Tuttavia, viene chiarito che la consultazione libera non offre tutti i contenuti della cartografia catastale; per le informazioni complete si possono sempre utilizzare i servizi di:
– consultazione personale (gratuita per i titolari di diritti reali)
– visura catastale telematica (a pagamento)

A partire da gennaio 2018, inoltre, i servizi di consultazione saranno resi più fruibili tramite un apposito Geoportale.

Fonte: BibLus-net

< Indietro