Aggiornamenti normativi  |  Glossario dell’edilizia libera

Il 22 aprile è entrato in vigore il DM 2 marzo 2018 contenente il Glossario dell’edilizia libera, ossia l’elenco di 58 interventi che possono essere eseguiti senza alcun titolo abilitativo o comunicazione specifica.

Non occorre alcun titolo abilitativo, ad esempio, per sostituire pavimentazioni esterne ed interne, per installare pannelli fotovoltaici o per rinnovare intonaci interni ed esterni.
Sono liberalizzate anche la riparazione, l’integrazione, l’efficientamento e la messa a norma di diverse tipologie di impianti, quali quelli elettrici, del gas, igienici e idro-sanitari, antincendio, di climatizzazione oltre all’antenna terrestre e la parabola.

Anche l’eliminazione delle barriere architettoniche, a condizione che non venga alterata la sagoma dell’edificio, è considerata di edilizia libera: l’installazione, la riparazione, la sostituzione ed il rinnovamento di ascensori e montacarichi, di servoscala, di rampe si possono realizzare senza dover richiedere autorizzazioni e senza presentare alcuna comunicazione,

Occorre tuttavia ricordare che le opere liberalizzate vanno realizzate nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le normative sull’attività edilizia.